Associazione Dhuumcatu Onlus
Associazione Dhuumcatu Onlus

Progetti Realizzati e in Programmazione


Oltre al tanto atteso evento in programma l’8 Marzo per la giornata internazionale delle donne presso il nostro Giardino recuperato nelle vicinanze dell’ Associazione stessa, dove interverranno personalità pubbliche e tutta la cittadinanza italiana e immigrata, non solo le donne dunque, L’Associazione si è fatta carico di rispondere alle esigenze anche religiose delle tante comunità, aprendo una nuova Sala preghiera, poiché come sappiamo sul territorio della Capitale, è presente solo la grande Moschea a Roma Nord, eccessivamente fuori mano forse, per coloro che devono e vogliono esercitare la propria fede.
Nel tessuto capitolino esistono altre 18 strutture per l’Islam e ben due di esse sono state inaugurate precedentemente dalla nostra Associazione; non solo per i musulmani ,la Dhuumcatu ha destinato anche una sala di culto Indu, sala ingiustamente “confiscata” con una procedura di sfratto dopo solo un anno e mezzo dalla sua nascita.
Tuttavia la Dhuumcatu non si ferma qui, e tiene molto a comunicare per tempo, e a tutte le istituzioni del caso le iniziative e gli eventi che organizza,a questure, prefetture municipi e sedi diplomatiche ,pubblicizzando le sue idee e i suoi progetti, invitando, sensibilizzando, e cercando un’apertura pacifica verso chi per mancanza di tempo o volontà è ancora ignaro della quantità di immigrati di culture e religioni lontane e differenti che sono presenti nella nostra città.
L’iniziativa più ambiziosa, è sicuramente la cosiddetta Biblioteca dei poveri, Una vera e propria Accademia all’aria aperta, sotto il cielo di una città che di cultura ne ha da vendere.
La scelta di collocare tale struttura nel soprannominato “Giardino dei poveri”, recuperato dal degrado e sito in via di Casal Bertone 1, confinante con via Ettore Fieramosca, consente un apertura totale alla collettività e una cooperazione in grado di sensibilizzare l’intera cittadinanza. La Biblioteca e le attività in programma (dibattiti, lezioni, discussioni,convegni, incontri, e tanto altro) sono rivolte in particolar modo ai figli degli immigrati, a quella seconda generazione che si trova ad affrontare maggiori conflitti culturali e generazionali e pertanto più esposta ad essere soggetta ad elementi di vulnerabilità. ( Questa attività momentaneamente è fermo per in attesa per aver un altro Giardino)

Il progetto si pone l’obbiettivo primario di orientare informare e fornire una conoscenza adeguata sulle diversità culturali facendo riferimento a tutte le comunità di immigrati presenti sul nostro territorio. I punti in programma riguarderanno diversi ambiti:
tutela e sensibilizzazione ambientale, diritti dei minori, violenza sulle donne, orientamento amministrativo e burocratico, responsabilità morale sul lavoro, principi di integrazione e multiculturalità, problematiche della seconda generazione di immigrati,disturbi alimentari negli adolescenti, Sociologia e storia delle migrazioni e molto altro ancora.
Questo come molte altre idee che l’associazione per il momento si trattiene dal rivelare sono frutto della grande formazione elitista e non elitaria che la Dhuumcatu negli anni ha il vanto di possedere.


Importante ricordare che ogni anno la Nostra Associazione interviene a premiare gli studenti più meritevoli in tutto il territorio di Roma Capitale dalla scuola primaria
Fino agli istituti superiori. Questo proprio per motivare i giovani e i cittadini di seconda generazione a migliorare e ad aiutare gli altri studenti per gli anni futuri oltre che a rendere liete le loro famiglie.
Torna SU